Ultimissime

lunedì 2 marzo 2015

3. POSTO AI CAMPIONATI NAZIONALI PER IL BOB CLUB SVIZZERA ITALIANA




Indiscusso successo del Club alla prima stagione agonistica

A coronare una stagione già piena di successi, nell’ultima giornata di gare, è arrivata la medaglia più preziosa; un ottimo terzo posto ai "Campionati Svizzeri assoluti di monobob", a soli 2 centesimi dall'argento.
Il poschiavino Roberto Crameri regala al sud delle alpi una medaglia importantissima al termine di una gara entusiasmante e piena di emozioni.
La scuderia del Bob Club Svizzera Italiana ha schierato anche il giovane Nicolas Schrämli (settimo classificato e secondo miglior tempo nella spinta) e il neo patentato Cédric Follador, che nella seconda manche si è girato sul fianco all'uscita della Horse Shoes per poi ritornare incredibilmente sui pattini dopo due curve. Malgrado questo "mezzo incidente”, Follador è riuscito a posizionarsi al decimo posto su diciassette concorrenti iscritti.
Con il bronzo di Crameri si chiude all'Olympia Bobrun di St. Moritz un'intensa e straordinaria stagione: 9 medaglie nello skeleton (tutte d'argento) e 7 medaglie nel bob (2 ori, 1 argento e 4 bronzi).
Il Club è soddisfatto della gestione innovativa utilizzata durante l’anno basata sul concetto della “scuderia"; a differenza degli altri club, in cui ogni pilota è manager di se stesso e del proprio team, la scuderia prevede, invece, il coordinamento degli atleti, del materiale e delle competizioni da parte di un comitato sportivo composto, nel nostro caso, da presidente, vicepresidente e direttore sportivo.

I numeri della stagione:

8 atleti in gara (3 + 5 junior)
4 piloti e 4 frenatori
3 piste visitate (St. Moritz, Innsbruck e Königssee)
150 e più discese, tra allenamenti e gare
32 partecipazioni a gare ufficiali
16 volte sul podio
4 medaglie di bronzo
10 medaglie d'argento
2 medaglie d'oro


















Nessun commento:

Posta un commento