Ultimissime

lunedì 1 dicembre 2014

Curling - le qualificazioni ai Campionati Svizzeri "open-air" sorridono solo al Lugano


Impresa riuscita soltanto in parte per le compagini della Federazione Curling Ticino impegnate alle qualificazioni ai Campionati Svizzeri "open-air" di Celerina dello scorso fine settimana: solamente il team del CC Lugano skippato da Jürg Wernli con Flavio Miloni, Davide Nettuno e Fabrizio Albonico è riuscito a staccare il biglietto per le finalissime di Arosa (6-8 febbraio) chiudendo con due vittorie e due sconfitte (4 punti); sono invece state eliminate le squadre di Chiasso e di Ascona.

Niente da fare purtroppo per il CC Chiasso dello skip Athos Terzi che, con Stefano Fiscalini, Patrick Wälti e Gianluca Tescione, ha ottenuto una sola vittoria, maturata nell'altro derby giocato contro il CC Ascona (skip  Gianfranco Mion con Giuseppe Morotti, Fiorenza Bisi, Stefano Bettè e Mauro Regazzoni). Per i ragazzi di Chiasso, alla loro seconda partecipazione alle qualificazioni, si tratta certamente di una delusione che, per come conosciamo i quattro, non scalfirà minimamente la loro voglia di qualificazione per l'anno venturo.

Dal canto suo, il "Team Fiore" del CC Ascona ha accusato un po' di nervosismo per la prima partecipazione ad un torneo ufficiale di SwissCurling e, dopo le prime due partite perse in modo piuttosto netto, non è più riuscito a risalire la china. La squadra è ancora "giovane" e avrà certamente modo di rifarsi in una futura edizione.

Il programma del torneo ha subìto modifiche a più riprese a causa del sole e del caldo anomalo della giornata di sabato, dove la colonnina di mercurio faceva segnare un piuttosto incredibile +8°, e delle non migliori previsioni per la giornata di domenica; si è così deciso di disputare tre turni di gioco al sabato (09:30, 17:00 e 20:30) ed uno alla domenica mattina (09:30). Il ghiaccio, preparato in modo ottimale nonostante le condizioni climatiche difficili dal team coordinato dall'esperto Arthur Rüdisühli, era molto ben giocabile e non ha presentato insidie particolari. Il non previsto ma molto gradito menu di domenica a mezzogiorno (minestra d'orzo, bollito e gelato al Braulio) al Ristorante "Piruetta" del centro sportivo di Celerina ha poi concluso in bellezza (e bontà) il fine settimana engadinese.

Per il team di Jürg Wernli inizia ora la preparazione in vista delle finali di Arosa, preparazione che passerà da vari tornei open-air in Surselva (Disentis), Engadina (Samedan e Silvaplana) e Ticino (Ascona).

Ricordiamo che il prossimo fine settimana a Wengen ci sarà la qualificazione del gruppo "OVEST" alla quale prenderà parte anche la seconda squadra del CC Lugano, quella capitanata da Franco Rezzonico.
> Risultati finali

Nessun commento:

Posta un commento