AC Bellinzona e il caso Taverne: ecco la presa di posizione ufficiale della Federazione Ticinese di Calcio

Cerca nel blog

venerdì 16 maggio 2014

AC Bellinzona e il caso Taverne: ecco la presa di posizione ufficiale della Federazione Ticinese di Calcio



Ecco quanto appare sul sito. 
Con una lettera inviata ai mass media e alla FTC, l'AC Taverne ha sollevato negli scorsi giorni la questione di presunte sollecitazioni rivolte ai propri giocatori da parte di sedicenti emissari dell'AC Bellinzona. La FTC ha dedicato massima attenzione alla segnalazione e in data odierna ha risposto al club sottocenerino che la stessa Federazione "necessita, per procedere ad eventuali approfondimenti in ordine a potenziali situazioni di violazione dello statuto di giocatore amatore, di segnalazioni circostanziate nei tempi e nelle modalità, con l’indicazione chiara e definita delle persone oggetto della segnalazione e di chiare prove documentali attestanti proposte che violano lo statuto di giocatore amatore (scritti con promesse di emolumenti quantificati). Teniamo infatti ad evidenziare che l’eventuale infrazione delle disposizioni dell’art. 139 RG devono essere sostanziate per consentire gli accertamenti che il caso impone." Nella sua risposta la FTC aggiunge che "nonostante la chiara volontà di reprimere casi di violazione dello statuto amatoriale, la FTC, senza prove concrete non può fare nulla." Nel suo scritto la federazione coglie l’occasione per esprimere all’AC Taverne gli apparezzamenti per lo splendido campionato disputato e per formulare i migliori auguri per ogni successo sportivo.

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail