UMB RUGBY LUGANO: ancora rimandata la prima vittoria in casa

Cerca nel blog

martedì 1 ottobre 2013

UMB RUGBY LUGANO: ancora rimandata la prima vittoria in casa



Molta gente a Muzzano per sostenere i ticinesi nel match casalingo contro Zurigo, purtroppo solo un punto di bonus per i luganesi.
Partita che Lugano non chiude dopo aver dominato per l’intero primo tempo. Diverse occasioni sprecate per segnare e punteggio che rimane sul 6 a 3 alla fine dei primi quaranta minuti di gioco. Le mancate segnature e la frustrazione per non aver varcato la linea di meta lasciano il segno nella testa dei luganesi : l’inizio del secondo tempo è da incubo, un errore dietro l’altro e un inutile e forse eccessivo cartellino bianco a Fiala’a che lascia i compagni in inferiorità numerica. Bravo Zurigo ad approfittarne immediatamente per un break di dieci punti, frutto di due mete identiche in spinta da touche.
L’incapacità di porre rimedio a questa azione di gioco ha fatto arrabbiare non poco coach Borghetti, le soluzioni per contrastare la touche, in allenamento, si provano da tempo, e non vederle applicate, lasciando facilmente segnare gli avversari, lascia molte perplessità.

“Una vittoria buttata” è il commento di Borghetti a fine partita, che in questa occasione non riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno, leggi punto di bonus. Per quello visto in campo Lugano doveva chiudere la partita nel primo tempo e vincere il match senza alcun problema. Ancora una volta però il piano tattico non è del tutto rispettato, i movimenti fluidi alternando attacchi degli avanti a folate dei tre quarti, il gioco al piede e le alternative a disposizione, troppo spesso lasciano spazio ad iniziative personali, tatticamente poco comprensibili.

C’è sicuramente bisogno di maggior umiltà e sacrificio durante la settimana, troppi giocatori, per diversi motivi, saltano gli allenamenti, ciò non permette di avere sincronismi di gioco che alla fine della scorsa stagione erano patrimonio di tutti i giocatori luganesi.

I nuovi innesti hanno poi bisogno ancora di qualche tempo per ambientarsi .

Il lavoro delle prossime settimane verterà proprio sul cercare maggior coesione e tornare a proporre in campo in maniera automatica, quanto fatto durante le sessioni di allenamento.

Il campionato ora lascia spazio alla Coppa Svizzera, per poi riprendere subito la settimana successiva.

ABC



UMB RUGBY LUGANO – ZURICH 15 - 21 ( 1-4) 
15 monterrubio, 14 calvaresi, 13 serventi, 12 catanese, 11 fiala'a (zuger), 10 gallo, 9 navas, 8 borello, 7 waber, 6 agustoni, 5 zarrillo (cocchiarella), 4 gianini (polti), 3 scialabba ( buratti), (rizzo), 2 campopiano (steck), 1 maglia
N.E: Pellegrini

Marcatori

Mete

Cp 5 gallo

Trasformazioni

Cartellini gialli

Cartellini bianchi 1 Fiala’a 

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail