Kessel Racing grande anche a Monza

Cerca nel blog

martedì 8 ottobre 2013

Kessel Racing grande anche a Monza



Il settimo round dell'International Open GT si chiude a Monza con un bilancio tutto sommato positivo per Kessel Racing, che nella seconda delle due gare in programma ha visto ben tre piloti sul podio, con Bontempelli/Frezza terzi assoluti e di classe, e Laursen vincitore tra i gentlemen. Ma andiamo con ordine. I due turni di prove ufficiali disputati nella giornata di sabato hanno consegnato due schieramenti con un ottimo posizionamento delle vetture di Grancia in griglia di partenza, fattore importante, anche se non fondamentale sul tracciato di Monza, pista che offre numerose zone che favoriscono il sorpasso. Come tradizione del GT Open la prima gara ha visto la luce verde proprio sabato pomeriggio. L'ordine d'arrivo con le due McLaren MP4 12C di Pantano/Suzuki e Razia/Van der Drift ai primi due posti, non è stato certamente favorevole a Kessel Racing che ha visto la gara di Bontempelli/Frezza condizionata da un problema tecnico che ha bloccato per lunghissimi secondi la vettura numero 51 ai boxes dopo il "pit-stop" di metà gara. Positiva invece, la gara della coppia Laursen/Ramos che ha chiuso in quinta posizione di categoria con Laursen secondo tra i gentlemen. Earle/Kremer hanno terminato in decima posizione, Castellacci/Flohr in dodicesima, mentre Broniszewski ha chiuso in diciottesima posizione assoluta, che vale il sesto posto tra le vetture di classe SGT. Nella seconda gara è comparsa la pioggia a fare da protagonista, costringendo i concorrenti a cambiare i pneumatici da "slick" a "rain" proprio negli attimi precedenti la procedura di partenza. Al termine di una grande battaglia durata per tutti i cinquanta minuti di gara, la vittoria è andata alla Ferrari 458 GT3 del Team SMP Racing di Rosell/Mavlanov, che hanno preceduto la vettura di Esta Motorsport di Skryabin/Pier Guidi mentre Bontempelli/Frezza hanno chiuso in terza posizione. Grande la prestazione di Laursen/Ramos che hanno terminato al quinto posto tra le vetture di classe GTS con Laursen primo tra i gentlemen, mentre l'altra GT3 scesa in pista oggi, quella di Earle/Kremer, ha chiuso in dodicesima posizione tra le GTS. Michael Broniszewski in gara con Ferrari 458 GT2 ha terminato in quinta posizione di categoria, mentre Castellacci/Flohr oggi non hanno gareggiato. La situazione nelle classifiche generali vedono Bontempelli primo tra i piloti GTS a pari merito con Suzuki/Pantano. A nove punti di distanza dai tre leader troviamo lo spagnolo Toril, mentre Rosell/Mavlanov, Lions/Beretta, Soulet/Ide e Van Der Drift/Razia pur se maggiormente distanziati in classifica, restano ancora matematicamente in lotta per il titolo piloti. Nella classifica che riguarda i Team della classe GTS, Kessel Racing è al secondo posto a soli 4 punti da Bhai Tech Racing. Nella categoria riguardante i gentlemen Laursen occupa la seconda posizione, mentre Earle/Kremer sono in quarta posizione. Il prossimo appuntamento con il GT Open è in programma per il primo fine settimana di novembre a Barcellona, dove sulla pista del Montmelò Kessel Racing e Lorenzo Bontempelli si giocheranno le possibilità di conquistare i titoli 2013 in un appassionante finale.


0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail