Novità, cifre e omaggi alle assemblee HCL

Cerca nel blog

venerdì 7 giugno 2013

Novità, cifre e omaggi alle assemblee HCL



www.hclugano.ch

La sala del Consiglio Comunale della Città di Lugano ha ospitato ieri sera, alla presenza del sindaco Marco Borradori, l’assemblea ordinaria dei soci dell’Associazione Hockey Club Lugano e l’assemblea ordinaria degli azionisti della Hockey Club Lugano SA.
È stata tra l’altro l’occasione per omaggiare i freschi vice-campioni del mondo Patrick Fischer e Julien Vauclair, per una standing ovation a salutare Jörg Eberle che, dopo 21 anni, lascia la società per Swiss Ice Hockey e per augurare “Welcome back” a Peter Andersson (assistant coach della prima squadra) e JJ Aeschlimann (direttore amministrativo).

Sul fronte economico l’Associazione, entità mantello della Sezione Giovanile e del Ladies Team, ha chiuso l’esercizio 2012/2013 con una perdita di CHF 84'591.- a fronte di costi per CHF 1'679'709.- e ricavi per CHF 1'595'118.-. Prosegue il mandato biennale del presidente della Direzione dell’Associazione Felice Pellegrini, coadiuvato da Andrea Gehri e Mario Mantegazza.

Dal canto suo l’Hockey Club Lugano SA ha fatto segnare una perdita d’esercizio di CHF 257'135.- su un totale di ricavi operativi per CHF 17'341'570.- e costi operativi per CHF 17'426'919. Gli azionisti hanno deliberato un aumento autorizzato del capitale di 1 milione da realizzare entro due anni.

Nella sua relazione il presidente Vicky Mantegazza, tra gli altri argomenti, ha lanciato il nuovo abbonamento alla Resega posti in piedi, denominato Curva Lago (ex Curva Sud HCL), che permetterà di assistere a tutte le partite della regular season e dei playoff al prezzo di soli 200.- per adulti e 100.- per i minori di 18 anni.

Al capitolo nomine statutarie infine, il Consiglio d’Amministrazione della SA è stato esteso da cinque a sette membri (Foto F. Eicher). Oltre ai riconfermati Vicky Mantegazza (presidente), Andi Näser (vice-presidente), Franco Greco, Marco Bertoli e Claudio Massa, sono stati eletti con mandato annuale Renato Bordoli e Gabriele Zanzi.

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail