UMB RUGBY LUGANO vittoria con bonus contro Lucerna

Cerca nel blog

lunedì 22 aprile 2013

UMB RUGBY LUGANO vittoria con bonus contro Lucerna



UMB RUGBY LUGANO – Rugby LUCERNA  26 – 0 (5-0) 

Torna a vincere con bonus l’UMB Rugby Lugano, in una partita giocata ai limiti della regolarità sotto pioggia costante e campo pesantissimo.
Da sottolineare come questa sia la prima volta che le due squadre si incontrano nell’arco del campionato essendo stato rimandato il match di andata e ad oggi non ancora recuperato. Una gestione quella dei calendari che in futuro si dovrà sicuramente rivedere così come l’applicazione di regole uguali per tutti: la partita con Lucerna dal punto di vista regolamentare sarebbe vinta per forfait da Lugano in quanto sapendo 48 ore prima dell’indisponibilità del campo di casa Lucerna da regolamento avrebbe dovuto trovare un altro campo o andare a Lugano come proposto dai ticinesi. Nessuna di queste soluzioni è stata presa in considerazione e oltre tutto il recupero è stato fissato l’8 giugno a Lucerna in barba ad ogni regola. Si aggiunga a ciò che, come da comunicato ufficiale di inizio stagione, lo spareggio per il passaggio in A è il 1 giugno e ovviamente sancirebbe la fine della stagione agonistica, un vero pasticcio dal quale in qualche modo si dovrà uscire.

Torniamo alla partita.

Le condizioni climatiche non permettevano gioco al largo e complicate soluzioni tattiche. Il piano concordato per battere Lucerna prevedeva la conquista territoriale e molta pressione in mischia e touche. Da qui la scelta, nonostante non fossero ancora a posto dal punto di vista fisico, di inserire dall’inizio Borello e Matarese in seconda linea e Waber in terza, questo per aver maggior stabilità ed equilibrio nel pacchetto di mischia.

La partita non è stata bella, ma combattuta e la conquista del punto di bonus, da un’azione di forza di Cocchiarella subentrato a Steck, ha premiato la tenacia e determinazione di Lugano per tutto l’incontro, nota positiva questa, che potrebbe dare fiducia per il prosieguo del campionato. Come la buona prestazione di Navas nella gestione del match.

Purtroppo ancora una volta, ed è diventata una costante negativa, si è dovuto fare i conti con le numerose assenze che hanno rivoluzionato per l’ennesima circostanza l’assetto della squadra. Continuare ad essere costretti a girare gli uomini a disposizione spesso in ruoli non consueti, genera difficoltà nella confidenza e nei meccanismi di gioco sia in difesa che in attacco. Ecco il motivo di numerosi e gravi errori in entrambe le fasi di gioco, allorchè una squadra maggiormente attrezzata di Lucerna avrebbe potuto approfittarne e rendere il match più complicato.

L’obiettivo però era di vincere e conquistare il punto di bonus e questo è stato centrato, oggi è sufficiente per rilanciare Lugano nella corsa alla vetta della classifica.

Ora la testa è già al match di sabato contro Nyon un’altra delle tante finali che Lugano dovrà avere nella testa e nelle gambe da qui alla fine del torneo.
Alex Hamlet’s 

Formazione: 15 Zuger, 14 Pellegrini(Rallo), 13 Ahumada, 12 Ermolli (Basha), 11 Da Costa (Matarrese), 10 Serventi, 9 Navas, 8 Schmitt W.,7 Waber, 6 Agustoni, 5 Matarese (Gianini), 4 Borello (Bignasca), 3 Buratti, 2 Steck (Cocchiarella), 1 Maglia
N. E:

Marcatori:
Mete: 1 Schmitt W. ,Navas, Buratti, Cocchiarella
Trasformazioni:
Calci Piazzati: 2 Serventi
Drop: 0
Cartellini Gialli: 1 Agustoni
Cartellini Rossi: 

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail