La capolista Aarau di misura sul Lugano

Cerca nel blog

martedì 23 aprile 2013

La capolista Aarau di misura sul Lugano




www.fclugano.ch

Partita spettacolare quella giocata al Brügglifeld tra la capolista Aarau e il Lugano. I 3200 presenti si sono appassionati vedendo le due squadre affrontarsi senza lesinare impegno e con la volontà reciproca di aggiudicarsi i tre punti. Peccato che all'ultimo momento le telecamere di Teleclub siano state incomprensibilmente dirottate su Wil-Bellinzona.
L'incontro é stato vibrante e il Lugano é passato in vantaggio al 25' su rigore con Sadiku. Il pareggio é arrivato otto minuti dopo: un rimpallo ha favorito Senger che ha deviato co lo stinco la palla in gol. Nella ripresa folate offensive degli argoviesi alle quali i bianconeri hanno cercato di rispondere con lucidità. Schültz ha portato in vantaggio l'Aarau al 56' ma tre minuti dopo altro sacrosanto rigore trasformato da Sadiku. La rete decisiva per i padroni di casa é arrivata al 74' su azione d'angolo. Koubsky ha colpito la palla commettendo probabilmente anche fallo e Ionita da due passi ha insaccato. A nulla sono valsi gli sforzi finali dei ticinesi. Anzi in pieno recupero é arrivato un rigore per l'Aarau ma il solito grande Francesco Russo ha compiuto una vera prodezza respingendo il bel tiro di Schultz.

Delusione a fine incontro negli spogliatoi del Lugano ma anche la consapevolezza che la squadra può giocarsela con tutti se é vero che per lunghi tratti l'Aarau ha temuto di non poter racimolare la posta piena.

LUGANO: F. Russo; Markaj, D. Russo, Urbano (83' De Pierro), Maffi; Basic, Rey, Sabbatini (73' Forzano), Da Silva, Bonanni (73' Bebeto), Sadiku.
Non disponibili: Casanova, Bottani, Aegerter, Shalaj, Witschi, Diego.

AARAU: Mall, Widmer, Koubsky, Jäckle, Burki, Schultz, Nganga, Ionita, Callà (78' Foschini), Marazzi (55' Lüscher), Senger (69' Staubli).

Arbitro: Nicolas Jancevski. Assistenti: Christopher Chaillet, Philipp Bregy. Quarto arbitro: Jorge Mendez.

Spettatori: 3200.

Reti: 25' Sadiku (rigore); 33' Senger; 56' Schultz, 59' Sadiku (rigore), 74' Ionita.

Ammoniti: Sadiku, Marazzi, Sabbatini, Urbano, Koubsky, De Pierro, Lüscher.

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail