Una nuova sfida professionale per Jörg Eberle

Cerca nel blog

martedì 12 febbraio 2013

Una nuova sfida professionale per Jörg Eberle



L’Hockey Club Lugano comunica che Jörg Eberle, attuale responsabile della formazione all’interno della società bianconera, ha chiesto di lasciare il Club per affrontare una nuova sfida professionale quale Instruktor-Coach e responsabile a livello U14/U15 in seno a Swiss Ice Hockey Federation (SIHF).
L’HCL ha acconsentito allo scioglimento consensuale del contratto per la fine del mese di aprile 2013 nell’intento di permettere allo storico “capitano del cuore” di cogliere questa nuova e significativa opportunità lavorativa.

Jörg Eberle, considerato dagli addetti ai lavori il primo vero professionista della storia dell’hockey svizzero, ha disputato tra il 1982 e il 1996 dodici stagioni con la maglia dell’Hockey Club Lugano, tra gli artefici di quattro titoli nazionali (1986, 1987, 1988, 1990). Con la cifra astronomica di 268 gol in 451 partite è tuttora il giocatore che ha realizzato il maggior numero di reti in maglia bianconera.

Appesi i pattini al chiodo nel 1999 con i colori dello Zugo, Eberle ha in seguito abbracciato la carriera dirigenziale, assumendo la carica di direttore sportivo dapprima a Davos e poi alla Resega tra il 2003 e il 2009.

L’Hockey Club Lugano ringrazia Jörg per il suo infaticabile apporto al Club nelle diverse funzioni svolte e augura al professionista e all’uomo buon lavoro nell’ambito della SIHF.

Nelle prossime settimane l’HCL definirà se ridistribuire internamente le mansioni affidate a Jörg Eberle fino ad oggi o se percorrere la via della ricerca di un nuovo collaboratore

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail