La chiassese Elisa Trezzini sul podio ai Nazionali cadetti di pattinaggio

Cerca nel blog

lunedì 14 gennaio 2013

La chiassese Elisa Trezzini sul podio ai Nazionali cadetti di pattinaggio


Elisa Trezzini
Un podio centrato e uno sfiorato. È il positivo risultato ottenuto dagli atleti ticinesi ai Campionati svizzeri di pattinaggio nella categoria cadetti, svoltisi questo fine settimana a La Chaux-de-fonds. A salire sul podio è stata la chiassese Elisa Trezzini nelle under 15, che è stata preceduta dalla vincitrice Andrea Anliker, CP Frauenfeld, e da Jana Heim, CP Zugo. La Trezzini, seconda dopo il programma corto in cui aveva pattinato con grande pulizia ed energia, nel libero non è stata altrettanto precisa e ha dovuto cedere una posizione. Nonostante ciò il suo risultato è davvero soddisfacente considerato che ha migliorato il suo Personal best di quasi cinque punti.
Non era l’unica ticinese in gara nella categoria under 15: la bellinzonese Iman Cavargna-Sani è arrivata ventiquattresima, dopo un libero nettamente al di sotto delle sue possibilità, mentre l’asconese Vanessa Tamburlin si è classificata ventisettesima.

Medaglia di legno, invece, per la bellinzonese Alessia Barcella tra le under 14, che ha pattinato con sicurezza e precisione arrivando terza in entrambi i programmi e migliorando il suo PB di oltre due punti. Un risultato decisamente buono se si pensa che ha dovuto vedersela con atlete che, presentando doppi axel e tripli, hanno potuto usufruire dei punti bonus previsti dal regolamento. La vittoria in questa categoria è andata alla basilese Jéromie Repond-Rohrer, seconda Selena Bonvicini, CP Rappeswil-Jona e terza la bernese Tina Leuenberger. Delle ticinesi sul ghiaccio nella categoria under 14 sedicesima si è classificata Giada Signorini del CP Bellinzona come Altea Alagona arrivata ventitreesima mentre la luganese Federica Ferrari ha finito al ventesimo posto e la biaschese Jasmine Robyr ventiseiesima.

Tra i ragazzi nettamente primo lo zurighese Sahaka Nurrullah, il più giovane degli atleti in gara, che ha superato di oltre nove punti Lukas Britschgi, CP Frauenfeld, e Hervé Pollet, CP Gruyère. Quinto il bellinzonese Tiziano Marsetti che ha pattinato sui livelli del suo Personal best.

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail