Il Lugano si gusta la vendetta!

Cerca nel blog

domenica 27 gennaio 2013

Il Lugano si gusta la vendetta!



Fonte: www.hclugano.ch

Troppe volte in questa stagione il Lugano aveva perso punti preziosi incassando una segnatura a pochi minuti o addirittura secondi dalla terza sirena.
Ma il mondo gira e, al termine di una contesa equilibrata, gli uomini di Huras hanno trovato oggi pomeriggio nel Seeland il terzo successo consecutivo della settimana, siglando il punto della vittoria al 59.45 con Brett McLean, magicamente liberato da quel genio di un Metropolit.
Tre punti in graduatoria che rafforzano le ambizioni di quinto posto e aprono scenari inimmaginabili prima di Natale.
Hirschi e compagni hanno riproposto una buona solidità difensiva senza invece riuscire ad avere la necessaria determinazione in zona gol: questo almeno per buona parte della gara.
Quando però Sutter ha aperto lo score al 37.15, l'aggressività luganese è cresciuta e, a cavallo della seconda pausa, due difensori hanno rovesciato il punteggio. Capitan Hirschi ha suonato la carica a 12 secondi dal quarantesimo. Dominik Schlumpf (Foto F. Eicher) ha marcato la sua prima rete in Lega Nazionale dopo solo 61 secondi dalla ripresa delle ostilità.
Un'inopinato gol in shorthand di Wellinger ha riaperto i giochi. Ma l'ultima mossa di Huras è stata quella azzeccata. Time out a 25 secondi dal sessantesimo, McLean sul ghiaccio per Rosa e combinazione vincente tra i due canadesi. Il Lugano vola!

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail