Einsiedeln, 10 - 14 gennaio 2013: la delegazione svizzera Special Olympics impegnata nell'ultimo campo di allenamento federale

Cerca nel blog

venerdì 11 gennaio 2013

Einsiedeln, 10 - 14 gennaio 2013: la delegazione svizzera Special Olympics impegnata nell'ultimo campo di allenamento federale


È stata presentata ieri al pubblico presso il monastero di Einsiedeln, in occasione dell'ultimo campo di allenamento federale, la delegazione svizzera candidata ai Giochi Mondiali Special Olympics, che si terranno a Pyeong Chang, in Corea del Sud, dal 26.1 al 06.02.2013. 
Atleti diversamente abili  provenienti da tutto il mondo si misureranno in sette discipline sportive invernali quali lo sci alpino, sci di fondo, pattinaggio artistico, pattinaggio di velocità (Short Track), snowboard, corsa con le racchette da neve e unihockey negli stessi luoghi dove si svolgeranno le Olimpiadi invernali del 2018. La Svizzera prenderà parte ai Giochi con una delegazione di 31 atleti attivi nelle discipline di sci, snowboard, sci di fondo e unihockey, accompagnati da 13 allenatori.
In rappresentanza del Ticino parteciperanno sei atleti: Chiara Consonni, Damiano Malnati e Dario Madonna, i quali, accompagnati dalla coach Elisa Martinali, saranno protagonisti delle gare di sci alpino, mentre Andrea Callegher, Lisa Imperadore e Maria Rosa Laratta, guidati da Giovanni Pedrozzi, parteciperanno alle competizioni di sci nordico.
Oltre alla presentazione ufficiale, il ritiro di Einsiedeln sarà anche occasione per tutti gli atleti di conoscersi e di prepararsi al meglio per le competizioni mondiali. Già nella giornata di oggi infatti si stanno svolgendo allenamenti intensivi di sci alpino e snowboard a Hoch-Ybrig, mentre in città gli atleti di sci di fondo ed uni hockey si preparano sulle piste di pianura e nel centro sportivo. Anche la giornata di sabato sarà completamente dedicata alla preparazione degli atleti mentre domenica, a partire dalle 9.30, sciatori e snowboardisti saranno impegnati in una gara a Hoch-Ybrig, seguita, alle ore 14.00, dalla premiazione.

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail