Week end perfetto per la EN Gas & Oil Lugano

Cerca nel blog

lunedì 22 ottobre 2012

Week end perfetto per la EN Gas & Oil Lugano


La corazzata Lugano sta tenendo fede ai pronostici della vigilia del campionato di LNA, che la voleva tra i protagonisti. Sono ben sei i punti racimolati dalla truppa di Mario Motta al termine del weekend, durante il quale si sono giocate le partite valide per la 5. e la 6. giornata.
Sabato, contro un Laufenburg privo di due elementi chiave quali Jeff Bellaguarda e Andy Sutter, l’EN Gas & Oil Lugano ha praticamente fatto una salutare sgambata in vista dell’incontro più insidioso del giorno dopo. Motta ne

ha approfittato per mettere sul parquet del Palamondo tutti gli elementi a sua disposizione, compreso il secondo palleggiatore Beggiolin, che lo ha ringraziato mostrando tutte le sue qualità. Gli argoviesi hanno fatto quanto hanno potuto per contrastare lo strapotere dei luganesi, i quali hanno giocato con impegno per tenere alta la concentrazione, senza tuttavia strafare. Il risultato e soprattutto i parziali parlano chiaro: i Dragoni sono stati praticamente perfetti sotto ogni aspetto. Il Laufenburg ha solo potuto incassare la sconfitta.
Ieri, l’insidiosa trasferta a Däniken per affrontare lo Schönenwerd è stata controllata con maestria da parte degli uomini del presidente Enderlin. Alla Erlimatt c’è stata una sola squadra, il Lugano. La partita è stata un po’ più impegnativa, vista la caratura dell’avversario, ma capitan Hubner e compagni hanno fatto valere il loro tasso tecnico superiore e, in modo particolare, l’unità del gruppo e la voglia di vincere.
L’allenatore Motta ha chiesto ai suoi di controllare in modo particolare l’opposto elvetico Schnider e il dominicano Garcia Toribio. Detto, fatto. Con il cinismo che contraddistingue quest’anno la squadra luganese, i Dragoni hanno contrastato i padroni di casa sfruttando al meglio il muro e la battuta, mettendoli in difficoltà.
Grazie a queste due vittorie, i bianconeri si issano al secondo posto della classifica, ad un solo punto dalla capolista Näfels, che ha giocato una partita in più.
Sabato al Palamondo (ore 18) arriverà il Lutry-Lavaux, settima forza del campionato.

EN Gas & Oil Lugano – Laufenburg 3-0 (25-12, 25-16, 25-14)
Schönenwerd – EN Gas & Oil Lugano 0-3 (22-25-22-25, 21-25)
Lugano: Garnica, Gelasio, Hübner, Lehtonen, Manassero, Mariano, Banderò; Jockovic, Zanatta, Sauss. Beggiolin.

0 commenti :

Posta un commento

Rimani aggiornato tramite e-mail