Ultimissime

martedì 4 settembre 2012

Il Ticino fa suo il Challenge des Bains 2012


Dopo la precoce eliminazione dalla Coppa Svizzera, i rossoblù si sono riscattati conquistando il torneo di Yverdon-les-Bains.
Il Challenge des Bains costituiva il primo vero banco di prova in vista dell’imminente inizio della Regular Season, ed i ragazzi di Prato non hanno deluso, anzi!
Una serie di prestazioni in crescendo hanno portato i Ticinesi ad issarsi in vetta al loro gruppo di qualificazione, permettendogli l'accesso diretto alla finale.
Prima squadra con cui hanno incrociato i bastoni è stato l'Unihockey Luzern (Prima Lega), obbligato a piegarsi al gioco dei ticinesi che si sono imposti con un perentorio 5-1!
La seconda partita è stata vinta per 3-0 contro i Corcelles-Cormondrèche (Seconda Lega), con una eccellente prestazione difensiva.
Ultimo incontro del girone di qualificazione, e forse il più temuto, si è concluso per 6-3 in favore dei rossoblù sull'Unihockey Langenthal (LNB).
Nel tardo pomeriggio di domenica si è disputata la finale con l'Eggiwil (LNB – Terzo qualificato lo scorso anno al termine della Regular Season) che è stato battuto per 5-3!
I presenti l'hanno definita una finale giocata ad un ritmo elevato e dominata dai Ticinesi, che l'anno prossimo dovranno difendere il titolo.
Durante la premiazione, per concludere al meglio questo fine settimana, Joakim Larsson è stato premiato come miglior Top Scorer del torneo, totalizzando 11 punti.
Da segnalare anche l'impiego durante tutte le partite del torneo di diversi giovani del TIUH. Il portiere Adrian Pedretti, i difensori Nathan Ceresa e Nicola Brocco ed il giovanissimo attaccante Jason Pagnamenta, che sono riusciti a fornire delle buone prestazioni durante tutte le loro apparizioni in campo.
(fonte: www.tiuh.ch)

Nessun commento:

Posta un commento