Ultimissime

giovedì 16 agosto 2012

Aeromodellismo - importanti successi per i piloti elvetici in campo internazionale



Gli aeromodellisti svizzeri possono guardare alla stagione 2012 come una delle più importanti in termini di successi in campo internazionale.
Oltre al già citato exploit condotto dal ticinese Ennio Graber, lauratosi campione europeo della categoria F3C (elicotteri radiocomandati acrobatici), altre due prestazioni hanno suscitato entusiasmo all'interno della piccola ma importante comunità aeromodellistica elvetica.

Ad inizio agosto ad Aragona in Spagna, il bernese Andreas Lüthi ha vinto il campionato del mondo della categoria F4C, ovvero la categoria che raduna le riproduzioni di velivoli storici. In questa categoria è richiesta precisione estrema, sia nella costruzione che nel rappresentare il proprio aeromodello in volo. Andreas Lüthi è non è nuovo ad imprese di questo tipo, avendo già conquistato numerosi titoli continentali e ben cinque mondiali; egli è a giusto titolo considerato tra i migliori aeromodellisti mondiali. Al medesimo campionato l'équipe rossocrociata, composta oltre a Lüthi da Max Schilt e Markus Günter, ha potuto riportare la medaglia d'argento nel concorso a squadre.

A metà mese in Francia si è consumato il campionato europeo della categoria F3A, ovvero quella dei velivoli acrobatici a motore. Trionfatore in patria è stato ancora una volta il fuoriclasse Cristophe Paysant-Le Roux, plurititolato e vincitore degli ultimi mondiali. Per i colori rossocrociati è d'obbligo segnalare un buon 4° rango nella classifica a squadre (Marc Rubin, Sandro Matti e Pirmin Jund) nonché lo straordinario 2° rango della categoria Junior per il lucernese Sandro Matti (giunto 14° nella classifica combinata) e battuto soltanto dal fortissimo italiano Marco Mazzucchelli di Varese (classe 1994), già ospite anche a numerosi appuntamenti aeromodellistici ticinesi.

I prossimi appuntamenti di rilievo in Ticino: sabato 25 e domenica 26 agosto sul campo di volo di Stabio il Gruppo Aeromodellisti del Mendrisiotto organizza il tradizionale raduno di elicotteri birotori e riproduzioni, appuntamento fisso del panorama elimodellistico europeo. Nel weekend 8/9 settembre a Melano i migliori idrovolantisti europei si troveranno poi a Melano per la 53a edizione del concorso internazionale a loro riservato - concorso fra l'altro vinto l'anno scorso dal ticinese Fabrizio Albonico.

Nessun commento:

Posta un commento