Ultimissime

lunedì 16 luglio 2012

International Open GT Championship - Round 4/Brands Hatch - Ferrari Challenge Europa - Round 5/Spa-Francorchamps.Gare/Races.


Con l'ultima gara del Ferrari Challenge Europa disputata a Spa Francorchamps, va in archivio un fine settimana caratterizzato dal duplice impegno per Kessel Racing. In Belgio sulla pista immersa nel verde delle Ardenne è andato in scena il quinto appuntamento stagionale per il monomarca del Cavallino Rampante e dell'International GT Sprint Series, mentre a Brands Hatch, in Inghilterra, l'International GT Open Championship ha vissuto il suo quarto appuntamento stagionale. Iniziamo proprio dal GT Open, dove Kessel Racing ha conquistato uno splendido successo nella classe SGT con Broniszewski/Peter nella gara disputata sabato, mentre nella frazione domenicale l'equipaggio della Ferrari 458 GT2 ha terminato la gara in sesta posizione di classe. Tra gli equipaggi della classe GTS si sono confermati sul podio al secondo posto Zampieri/Dalle Stelle, nuovamente in seconda posizione di categoria dopo il podio di ieri, e sono ora i nuovi leader di campionato per la classe GTS. Mantovani/Cecchellero dopo il terzo posto di sabato, oggi hanno chiuso in quarta posizione sfiorando nuovamente il podio, mentre Kremer/Earle hanno terminato in sesta posizione con la loro Ferrari 458 GT3. Poco fortunati invece Calari/Alexander attardati da un "testa-coda" al primo giro e sucessivamente fermati da una uscita nella sabbia senza danni alla vettura. A Spa-Francorchamps dove l'acqua ha condizionato pesantemente tutte le gare in programma, nell'International GT Sprint Series, l'equipaggio Bocellari/Delli Guanti con la Ferrari 430 ha vinto gara uno, mentre ha chiuso in seconda posizione tra le vetture di classe Cup la seconda gara disputatasi nel pomeriggio. Nel Ferrari Challenge Coppa Shell, gara uno disputata in mattinata ha visto il sesto posto di Scheltema (primo tra l’altro nella categoria "gentlemen"), il settimo di De Bernardi e l'ottavo di Künzli, mentre Raffaeli ha terminato in quattordicesima posizione e Zanuttini in diciannovesima. Nella seconda gara, disputata a pomeriggio inoltrato, Künzli ha conquistato la sesta posizione, primo nella classifica dei "gentlemen", ottavo Scheltema, undicesimo De Bernardi, mentre Zanuttini ha chiuso in quattordicesima posizione. Raffaeli tradito dall'asfalto viscido ha terminato la sua gara nella ghiaia quando mancavano tre tornate al termine. Il prossimo appuntamento agonistico con Kessel Racing è tra una settimana sul tracciato francese del Paul Ricard per la quinta prova dell'International Open G.T. Championship.

Nessun commento:

Posta un commento