Ultimissime

sabato 21 luglio 2012

FC Chiasso: appunti sull'avversario di turno, il Bienne


Si parte da un punto, forse insperato, certamente meritato. Si ricomincia davanti al proprio pubblico, e di sicuro è un’altra cosa, un’altra emozione.
Poche settimane fa si terminò con il Bienne, ora si torna al Comunale di nuovo contro il Bienne. Insomma, si ricomincia da dove ci si era interrotti. Allora era una partita che contava solo per i saluti, domani saranno in palio punti già pesanti. Se il Chiasso è cambiato tanto, anche il Bienne ha mutato diversi uomini. Sono arrivati Geiger, Germann, Hamidou, Mossi, Sejmenovic, Siegfried, Volina e sono partiti Aka, Chatton, Krasnici, Opplinger, Sallaj, L. Sheolli, Schweizer e Zimmermann. Il tecnico è rimasto Perret, ormai saldamente in panchina dal 2008.
Il torneo del Bienne è cominciato all’insegna del Ticino, e continuerà nello stesso modo ancora per un paio di partite. All’esordio è stato infatti sconfitto dal Bellinzona, ora è atteso dai rossoblu e fra una settimana affronterà il Lugano.
Dopo aver esordito con gli uomini contati, il tecnico chiassese Livio Bordoli avrà qualche carta in più a disposizione: in settimana si è infatti aggiunta al gruppo la punta Luis Pimenta, mentre sono arrivate le qualifiche di Fonseca, Matoshi, Padula, Garetto e Martinazzo. Manca dunque solamente quella di Decarli, su cui come noto deciderà la Commissione della disciplina.
L’anno scorso la prima casalinga terminò con la vittoria contro il Kriens, a segno due volte Magnetti, nelle stagioni precedenti tra Challenge League e Prima Lega erano arrivati due sconfitte, una vittoria e un pareggio.
Non vi saranno ex in nessuna delle due formazioni.
Chiasso per confermare il punto di Vaduz e partire bene davanti ai propri tifosi, Bienne per riscattare la sconfitta iniziale.
Appuntamento oggi alle 17.45 al Comunale!
(fonte www.fcchiasso.ch)

Nessun commento:

Posta un commento