luglio 2012

Cerca nel blog

martedì 31 luglio 2012

Giochi Olimpici: le medaglie di lunedì 30 luglio


Tiro, carabina 10m UO: Alin Moldoveanu (Rom) 
A: Niccolò Campriani (Ita) 
B: Gagan Narang (Ind)

Tuffi, 10m sincro UO: Cao Yuan/Zhang Yanquan (Cin)
A: German Sanchez/Ivan Navarro (Mes) 
B: Nicholas McCrory/David Boudia (USA)
Judo, -57 kg DO: Kaori Matsumoto (Gia)
A: Corina Caprioriu (Rom)
B: Automne Pavia (Fra) e Marti Malloy (USA)

FC Lugano: doppietta di Sadiku



Lugano - Bienne 4-0 (2-0)

Reti: 12' Sadiku, 36' Da Silva (R), 59' Sadiku, 77' Shalaj.
Spettatori: 2'224 spettatori. 
Arbitri: Pache; Mora, Lüthi.
Lugano: Russo; Menezes, Witschi (79' Garcia), De Pierro, Maffi, Aegerter, Rey Antoine, Chappuis, Bottani, (61' Ndiaye), Sadiku, Da Silva (67' Shalaj).
Note: 62' espulso Ukoh (Bienne).

lunedì 30 luglio 2012

A Spa-Francorchamps un fine settimana privo di soddisfazioni



La “24 Ore di Spa-Francorchamps” gara valida quale quarta prova della Blancplan Endurance Series 2012, ha visto Kessel Racing protagonista già da mercoledi, per la parata di piloti e vetture nel centro della cittadina belga che da il nome al celebre circuito stradale. Dopo il bagno di folla di Spa, giovedi in pista per Kessel Racing, che nella prima mattinata del week-end agonistico ha visto danneggiarsi in modo irreparabile la 458 GT3 di Gattuso/Rigon/Zampieri per una uscita di pista occorsa nelle prove libere. Le prove ufficiali hanno consegnato alle vetture schierate posizioni di centro gruppo per le categorie

Vaduz-Locarno: il tabellino




Vaduz-Locarno 2-0 (0-0)
Marcatori: 63' Zarkovic 1-0; 86' Tripodi 2-0.

Formazione Locarno: Mitrovic; Martignoni, Panizzolo, Varga, Monighetti; Polli (73' Milosevic), Carrara (86' Croce), Imren, Rapp (83' Bilinovac); Pacarizi, Bivcic.

Arbitro: San.

Nazionale Olimpica battuta: speranze di qualificazione ridotte al lumicino



COREA DEL SUD - SVIZZERA 2-1 (0-0)
Marcatori: 57’ Park Chuyoung 1-0; 60’ Emeghara 1-1; 64’ Kim Bokyung 2-1.
COREA DEL SUD: Jung; Kim C., Hwang, Kim Y., Yun; Koo, Ki, Park J., Park C. (73’ Ji); Nam (61’ Baek), Kim B.

SVIZZERA: Benaglio; Morganella, Schär, Klose, Rodriguez; Frei, Abrashi, Kasami (85’ Wiss); Zuber (71’ Drmic), Mehmedi, Emeghara.
Note: City of Coventry Stadium. 
Arbitro: Raul Orosco (Bolivia). Svizzera senza Buff (squalificato). 
Ammoniti: 1’ Kasami, 66’ Morganella, 68’ Park J., 71’ Park C., 88 Emeghara, 92’ Drmic.

Giochi Olimpici: le medaglie di domenica 29 luglio. Delude la Pellegrini




Ciclismo, gara in linea DO: Marianne Vos (Ola). 
A:Elizabeth Armitstead (Gbr). 
B: Olga Zabelinskaya (Rus)
Judo, -52 kg DO: An Kum-ae (Prk). 
A: Yanet Bermoy (Cub). 
B: Rosalba Forciniti (Ita)/Priscilla Gneto (Fra)
Judo, -66 kg UO: Lasha Shavdatuashvili (Geo). 
A: Miklos Ungvari (Ung). 
B: Cho Jun-Ho (Cor)/Masashi Ebinuma (Gia)

Aarau-Chiasso, le dichiarazioni del dopo-gara



Il pareggio ad Aarau soddisfa la truppa rossoblu. Mister Livio Bordoli ripetesacrificio, sacrificio e sacrificio, è questo il segreto del Chiasso ancora imbattuto. Abbiamo ottenuto tre punti in tre partite, ora si deve vincere. Yerli ha fatto vedere buone cose, speriamo ci possa dare un aiuto, non è propriamente un attaccante ma un esterno che si muove tanto, si deve abituare a noi e noi a lui. Finora la difesa è stata un punto fermo, come ho detto c’è tanto sacrificio da parte di tutti, se lasci la retroguardia allo sbando e non la proteggi subisci gol. Bravi tutti!

Pari del Chiasso con l'Aarau: l'analisi del sito rossoblu



Aarau, terra di imprese rossoblu, di quelle che restano. L’anno scorso la storica vittoria dopo più di 30 anni, questa volta un pari che vale oro contro una delle favorite del torneo. Imbattuti e senza incassare reti, come a Vaduz, funziona la difesa del Chiasso di Bordoli. Subito in campo il nuovo acquisti Danick Yerly a fianco di Pimenta, un gol a debutto, costretto a mezz’ora dal termine a uscire per un infortunio alla spalla. Da segnalare le prove di Maggetti e Tarchini su tutti.

domenica 29 luglio 2012

SanBike 2012: fra poche ore la partenza



MXC Donne (da 16 anni), start-lap + 1 giro
MXC Junior (16-18 anni), start-lap + 1 giro
MXC Uomini(Under 40), start-lap + 5 giri*
MXC Uomini (Over 40), start-lap + 5 giri*
FUN Popolari (tutte le classi di età**), cronoscalata Pian San Giacomo - San Bernardino

* per entrare in classifica basta effettuare almeno il giro di lancio + 1 giro.
** per i ragazzi con età inferiore a 16 anni è richiesto un permesso scritto da parte dei genitoriNon viene richiesta alcuna licenza

Premi: per i primi 5 di ogni categoria

Partenza: unica, divisa per griglie, ore 11:30, località Pian San Giacomo. Attenzione, ca 9km a sud di San Bernardino; la strada per raggiungere la partenza è quasi completamente in discesa. Si consiglia di parcheggiare il veicolo a San Bernardino e di raggiungere la località di partenza con la propria bicicletta

Il Bellinzona perde in casa



BELLINZONA - WIL 2-3 (0-2)
Reti: 34’ Jaggy 0-1; 44’ Jahovic 0-2; 63’ Marchesano 1-2; 65’ Neumayr 2-2; 89’ Jahovic 2-3
Formazione ACB: König; Schenkel, Sulmoni, Russo; Markaj, D’Angelo (58’ Güntensperger), Neumayr, Perrier; Marchesano (77’ Mihajlovic), Yakin; Magnetti (58’ Riedle)
Arbitro: Nicolas Jancevski. 
Ammoniti: Jahovic, Jaggy, Cerrone (W). 
Bellinzona senza gli infortunati Pergl, Raso, Ciarrocchi, Ivanishvili e Rodriguez.

sabato 28 luglio 2012

Mario Motta e Marco Camperi allenatori a Lugano



Pallavolo Lugano annuncia che la prossima stagione la squadra di LNA sarà guidata da uno staff di allenatori tutto italiano, l’head coach Mario Motta classe 1960, allenatore di fama internazionale, conosciuto per essere stato assistente di Giampaolo Montali nella Nazionale maggiore italiana alla World League ed ai Campionati Europei del 2007 e sempre assistente di Andrea Anastasi nel 2008 ai Giochi Olimpici e World League.

ACB-Wil 1900: i dati statistici apparsi sul sito granata



- giocatori: sicuri assenti: Ciarrocchi, Raso e Rodriguez (inf)
- ex nei contingenti:
** c/o ACB Roberto Rodriguez e Lukas Schenkel
** c/o FCW Yacine Hima (52 part e 4'108 min di gioco in maglia granata c/o ASL) e Carlo Zotti (40 part e 3'379 min di gioco in maglia granata c/o ASL)
- precedenti in partite ufficiali (dalla stagione 99-00, ossia da quando siamo tornati in LN/SFL):
** LNB 99-00 (girone di qualificazione) FCW - ACB 1-1 (31.07.99) e ACB - FCW 1-0 (30.10.99)

giovedì 26 luglio 2012

Tutto pronto per la Sanbike



Cari amici della Sanbike,

il conto alla rovescia sta per terminare, e le previsioni meteo ci fanno
sperare in una bella giornata di sport e di festa questa domenica.
Qui di seguito le ultimissime news prima della gara.

*MONTEPREMI*

Il montepremi totale della Sanbike (MXC Merida Trophy + FUN) ammonta a
ben CHF 6'500.-! Tra i vari premi che avrete la possibilità di vincere:
una modernissima tenda da campeggio "THE CAVE" del valore di CHF 630.-;
caschi Alpina Pehos, computer da bicicletta BBB, prodotti Winforce e ben
CHF 1'000.- in buoni omaggio COOP

L'ACB punta dritta ai mille abbonati



Care sostenitrici, cari sostenitori, è stata infranta la soglia degli 800 abbonati e desideriamo ora dirigerci velocemente e raggiungere quota 1'000. Come ogni cordata che si rispetti, l'unione fa la forza. Lo spettacolo andato in scena lunedì, con uno stadio pieno di gente di ogni età, ha mostrato ancora una volta al Ticino intero, come sia Bellinzona il luogo dove il calcio vive di pura passione e attaccamento per la propria squadra del cuore.

mercoledì 25 luglio 2012

Erly al Chiasso



Nella campagna di rafforzamento del proprio reparto offensivo, il FC Chiasso comunica di aver raggiunto oggi un accordo con il FC Sion per il prestito sino al termine della corrente stagione dell\'attaccante vallesano Danick Yerly, classe 1990.
Il giocatore si unirà domani ai nuovi compagni per il suo primo allenamento con la squadra.

Staffetta del Gottardo il I agosto ad Ambrì



La Staffetta del Gottardo è una gara che si svolge su 5 tratte e tramite 5 discipline differenti.

1a tratta: inline skater (3 giri)
9.9 Km
dislivello 60 m

2a tratta: bici da corsa (3 giri)
31.5 Km
dislivello 354 m

3a tratta: corsa in salita
4.9 Km
dislivello 588 m

4a tratta: mountain bike
18.4 Km
dislivello 427 m in salita
dislivello 975 m in discesa

5a tratta: corsa cross (2 giri)
7.8 Km
dislivello 111 m

Primo d'agosto con l'HCL in Piazza Battaglini!



Anche quest’anno l’Hockey Club Lugano dipingerà con i suoi colori e scalderà con la sua energia la Piazza Battaglini in occasione della Festa Nazionale del 1. agosto.
Sul posto mescita e buvettes a partire dalle 16.00 anche per trovarsi poi tutti insieme, dopo il tradizionale corteo, ad ammirare i famosi fuochi d’artificio della Città.

martedì 24 luglio 2012

Kessel Racing a Spa-Francorchamps per la leggendaria 24 Ore.



L’estate di Kessel Racing prima di concedere al Team di Grancia una piccola pausa estiva nell’impegnativa stagione agonistica 2012, vivrà nel prossimo fine settimana, uno degli appuntamenti più importanti del calendario delle competizioni internazionali di durata per vetture Gran Turismo. Si disputerà sul leggendario tracciato di Spa-Francorchamps la “24 Ore”, prova inserita nel calendario della International Blancpain Series. Kessel Racing sarà in pista con

ACB-Lugano: il commento del sito granata



BELLINZONA SI ABBUFFA CON IL LUGANO ALLO SPIEDO

Che bello il Comunale quando è quasi pieno e il Bellinzona vince e stravince. Il Lugano ci ha provato, facendo pure tremare tutti quando Witschi ha colpito di testa a cinque metri dalla porta, ma la respinta di König con palla bloccata anche sulla ribattuta del bianconero ha dato fiducia a un Bellinzona che aveva cominciato assai nervoso. Nella ripresa i granata si sono liberati del tutto, prima con una rapinosa testata di Perrier su centro di Markaj e poi con una serie di duelli tra Marchesano e il portiere ospite Russo, tutti vinti dal bianconero con classe e fortuna. Mentre già aleggiavano le solite frasi porta sfiga, tipo “gol mancato gol subìto”, l’altro pretoriano di Ponte (ed ex-bianconero, come Perrier), Fulvio Sulmoni, ha beffato la statica difesa del Lugano con un altro colpo di testa imprendibile.

ACB-Lugano: il tabellino




Bellinzona – Lugano 3-1 (0-0)
Spettatori: 4'800. 
Arbitri: Hänni, Zgraggen, Issam.
Reti: 63’ Perrier 1-0, 81’ Sulmoni 2-0 , 83’ Siegrist 3-0, 89’ Witschi 3-1.

Bellinzona: König; Markaj, Sulmoni, Russo; Marchesano (88' Riedle), Yakin (65’ Güntensperger), D’Angelo, Perrier; Schenkel, Neumayr, Magnetti (74’ Siegrist).

Lugano: Russo; Menezes, Garcia (61’ Bebeto), Witschi, Chappuis; Da Silva, Basic, Aegerter, Kehl (74’ Cincotta); Rey (80’ Shalaj), Bottani.

lunedì 23 luglio 2012

International G.T.Open Championship - Round 5 - Paul Ricard



La quinta tappa stagionale dell’International Open G.T.Championship disputata al Paul Ricard va in archivio con una vittoria nella GTS, dopo un “week-end” caldo e non solo dal punto di vista climatico. Il “week-end” ha visto nella giornata di sabato la disputa delle prove ufficiali, caratterizzate dalle "pole" della Aston Martin tra le GT2 in entrambe le sessioni, con la Ferrari 458 GT2 di Broniszewski/Peter in sesta e settima posizione. Tra le vetture SGT l'equipaggio Dalle Stelle e Zampieri si è guadagnato rispettivamente la nona e la terza

domenica 22 luglio 2012

Aarau - Locarno 1-1



Reti: 23'Antic 1-0, 63'Pacarizi 1-1.
Formazione Locarno: Mitrovic, Polli, Imren, Pacarizi, Rapp, Martignoni, Panizzolo, Carrara, Monighetti, Bicvic, Caballero.
Brügglifeld: 3'200 spettatori. 
Arbitri: Schärer; Kaszas, Barner
Espulso: 91' Caballero (Locarno)

Arbitri di porta, pro o contro


Salve a tutti amanti del calcio,

torno a scrivervi sul mondo che mi appassiona e di cui faccio parte, quello dell'arbitraggio.
Come abbiamo potuto vedere dai recenti UEFA Euro 2012 i direttori di gara scesi in campo erano ben 5 più un quarto uomo e un assistente (guardalinee per chi non conoscesse il termine tecnico) di riserva. Ci sono state parecchi polemiche, vedi goal non dato alla nazione organizzatrice (Ucraina), ma tutto sommato l'aiuto di 4 occhi in più può servire per aiutare il direttore di gara e il suo collaboratore.

Adesso l'International board ha approvato l'occhio di falco e il GoalRef, due sistemi per vedere effettivamente se la palla entra oppure no. Il primo, come già si vede a Wimbledon fronte tennis, fa vedere se la palla supera interamente o no la linea di porta, il secondo è munito di chip all'interno del pallone e quando quest'ultimo varca la linea produce un suono ad un apparecchio che l'arbitro porta con se e di conseguenza convalida il goal.

Io sono dell'opinione che come un attaccante sbaglia a porta vuota un arbitro possa sbagliare, si tratta di un essere umano, ma la gente di questo si accorge solo a fine partita e si fa prendere dalla foga e non aiuta il direttore di gara.

Concludendo dico: Si agli arbitri di porta e Forse alla tecnologia per la linea di porta.

Ciao e alla prossima!

Luca

Pimenta subito in gol, è 1-1 col Bienne



Il debutto casalingo non è mai una gara qualsiasi. Si ritorna a giocare davanti al proprio pubblico, con l’adrenalina che dà il sapere in palio dei punti già da subito pesanti. L’avversario era l’autentica bestia nera, quel Bienne con cui si era chiuso solo poche settimane fa, contro cui finalmente il Chiasso è riuscito a portare a casa un punto meritato. Dopo essere passati in vantaggio, gli uomini di Bordoli sono stati raggiunti dopo pochi minuti.
Gli uomini copertina sono due, Luis Pimenta e Mattia Croci-Torti. Il primo, al

sabato 21 luglio 2012

Tour de France: Wiggins vince anche la cronometro




Classifica crono: 

1. Bradley WIGGINS (Gb / TEAM SKY); 2. Chris Froome (Gb / Team Sky) a 1:16" ; 3. Luis Leon Sanchez (Spa / Rabobank) a 1'50"; 4. P. Velits (Slk) a 2'02"; 5. Porte (Aus) a 2'25"; 6. Gretsch (Ger) a 2'28"; 7. Van Garderen (Usa) a 2'34"; 8. Kiryienka (Bie) a 2'46"; 9. Taaramaee (Est) a 2'50"; 10. Roy (Fra) a 3'05"; 11. Zabriskie (Usa) a 3'12"; 12. Sprick (Fra) a 3'20"; 13. Plaza (Spa) a 3'24"; 14. Oss (Ita) a 3'27"; 15. Roux (Fra) a 3'34"; 16. Nibali (Ita) a 3'38"

FC Chiasso: appunti sull'avversario di turno, il Bienne



Si parte da un punto, forse insperato, certamente meritato. Si ricomincia davanti al proprio pubblico, e di sicuro è un’altra cosa, un’altra emozione.
Poche settimane fa si terminò con il Bienne, ora si torna al Comunale di nuovo contro il Bienne. Insomma, si ricomincia da dove ci si era interrotti. Allora era una partita che contava solo per i saluti, domani saranno in palio punti già pesanti. Se il Chiasso è cambiato tanto, anche il Bienne ha mutato diversi uomini. Sono arrivati Geiger, Germann, Hamidou, Mossi, Sejmenovic, Siegfried,

Prevendita ACB-Lugano



L'AC Bellinzona informa che per la partita ACB - FC Lugano è possibile acquistare i biglietti in pre-vendita presso il Bar Granata c/o Piazzale Stadio.
Prima della partita saranno anche messi in vendita gli abbonamenti per la stagione 2012/2013, alla cassa numero 8.

venerdì 20 luglio 2012

giovedì 19 luglio 2012

Kessel Racing al Paul Ricard per il quinto round dell’International Open GT



Sarà il tracciato francese del Paul-Ricard ad ospitare il quinto round stagionale dell'International Open GT Championship, al quale Kessel Racing si presenterà con cinque equipaggi. Michael Broniszewski e Philipp Peter vincitori a Brands Hatch, saranno al via con la Ferrari 458 GT2 nella classe denominata GTS. Nella categoria denominata SGT saranno invece le Ferrari 458 GT3 protagoniste con Zampieri/Dalle Stelle, Mantovani/Cecchellero, Kremer/Earle e Baron/Alexander. Le vetture saranno già in pista da venerdi ore 10,20 e 15,20 per due sessioni di

Marzio Brambilla è il nuovo coach del Ladies Team HCL



L’Hockey Club Lugano ha il piacere di informare che il Ladies Team HCL ha da oggi ufficialmente un nuovo head coach. Si tratta di Marzio Brambilla, nato il 30.9.1966, cresciuto nel settore giovanile del club bianconero e successivamente, dopo una parentesi in Leventina, giocatore in LNB a Lyss, Ajoie e Sierre.
Chiusa la carriera agonistica nel 2005, Brambilla ha intrapreso quella di

HCAP: avviso di convocazione





L’Assemblea Generale Ordinaria degli azionisti della Hockey Club Ambri Piotta SA è convocata per il 5 agosto 2012 alle ore 16.00 presso l’Aula Magna della Scuola Media di Ambri con il seguente


Ordine del giorno


1. Saluto, costatazione delle presenze, accettazione ordine del giorno
2. Verbali dell’Assemblea generale straordinaria del 24 agosto 2011
3. Relazione del Consiglio d’Amministrazione sull’esercizio 2011-12
4. Conto annuale 2011-12 e Bilancio al 30 aprile 2012
5. Rapporto di revisione

mercoledì 18 luglio 2012

Partita amichevole ACB – FC Mendrisio-Stabio 5–1 (pausa 3-1)



Marcatori: 8’ Bankovic (1-0), 19’ Maki (1-1), 36’ N’Tow Toah (2-1), 44’ N’Tow Toah (3-1), 67’ Riedle (4-1) e 82’ Conti (5-1)

Arbitro: Gut (Assistenti: Poli e Arslan)

Formazione ACB: Borkovic (46’ Kurz) – Zanchi (74’ Chelidze), Sulmoni (74’ Mihajlovic), D’Angelo, Güntensperger – Ivanishvili, Mihajlovic (46’ Conti), Bankovic (46’ Riedle), N’Tow Toah (74’ Ribeiro) – Siegrist, Massella

Il Football Club Lugano si presenta ai tifosi



Cari amici bianconeri,
è con piacere che invitiamo Autorità, sponsors, media e tutti i nostri tifosi a partecipare alla presentazione del Football Club Lugano che avrà luogo venerdì 20 luglio 2012 alle ore 18:00 presso il Parco Maraini in via Massagno 36 a Lugano.
Vi chiediamo cortesemente di confermare la vostra presenza entro e non oltre giovedì 19 luglio scrivendo un'email a marketing@fclugano.com.
(fonte www.fclugano.ch)

martedì 17 luglio 2012

Giuseppe Poltini è il nuovo allenatore del Lugano Pro Futsal


Giuseppe Poltini e Admir Batlak
Giuseppe Poltini guiderà il Lugano Pro Futsal durante la prossima importante stagione di LNA.
Il tecnico italiano, che nel ruolo di portiere ha all’attivo una finale scudetto disputata nel 1997 tra le fila del Milano Calcio a 5 (persa contro l’allora fortissimo BNL Roma), ha un’invidiabile esperienza anche come allenatore.
A partire dalla fine degli anni ’90 ha infatti guidato svariate squadre di serie C1 e B della vicina penisola, vincendo diversi campionati e una Coppa Italia Regionale Piemonte.

lunedì 16 luglio 2012

Bienne-ACB: le parole del sito granata


Pregi e difetti, ma i primi tre punti sono nel fienile
 
NEUCHÂTEL – Esordire è sempre un gran piacere e farlo con una vittoria sono due piaceri in uno, un bel gelato misto come quelli del Venturini, con i biscotti a tener dentro il paradiso. Detto questo, il Bellinzona versione-Ponte ha convinto solo a tratti, come se le gambe girassero a strappi e disgiunte dai pensieri. Una partenza lampo con due gol in venti minuti, una buona fase centrale con occasioni mancate per andare fin sul cinque o sei a zero, un finale pasticciato, con gol del Bienne in annunciata maturazione e caduto a tre minuti dalla fine, che ha messo la tremarella. Missione compiuta, lavoro appena cominciato.

Vaduz-Chiasso: i commenti del post-partita



Il pari di Vaduz ha fatto salire alle stelle il morale della truppa rossoblu. Felice il tecnico Livio Bordoli, sono stati bravi, posso solo fare i complimenti ai miei giocatori, hanno meritato il punto. Eravamo in undici contati, in panchina era utilizzabile solamente Noseda. C’era gente stanca, Djuric fino a venerdì non doveva neppure giocare e ha stretto i denti. Dico bravi soprattutto ai giovani Felitti, Facchinetti, Riva e Becchio, si sono dati da fare pur soffrendo. Solo un pazzo avrebbe potuto chiedere di più oggi. Il Vaduz doveva vincere, la pressione era su di loro. Come li ho visti oggi non sono da Super League, ma

Vaduz-Chiasso: l'analisi del sito rossoblu



A VADUZ UN PUNTO PESANTE!

Esordire con una squadra molto rinnovata non è facile. Serve ancora rodaggio, serve oliare alcuni meccanismi, bisogna conoscersi e per farlo ci vuole tempo. Esordire a Vaduz, contro una squadra che ha più di qualche velleità di metà classifica, e per di più farlo con undici giocatori contati, senza la possibilità di cambiare, è decisamente difficile. Riuscire a portare a casa un punto, colpendo anche un palo clamoroso, sa di impresa. Il Chiasso ha saputo compierla, uscendo dal Rheinpark a reti inviolate, con un punto che serve anche per il morale di un gruppo che con l’impegno sta supplendo alle difficoltà.

International Open GT Championship - Round 4/Brands Hatch - Ferrari Challenge Europa - Round 5/Spa-Francorchamps.Gare/Races.



Con l'ultima gara del Ferrari Challenge Europa disputata a Spa Francorchamps, va in archivio un fine settimana caratterizzato dal duplice impegno per Kessel Racing. In Belgio sulla pista immersa nel verde delle Ardenne è andato in scena il quinto appuntamento stagionale per il monomarca del Cavallino Rampante e dell'International GT Sprint Series, mentre a Brands Hatch, in Inghilterra, l'International GT Open Championship ha vissuto il suo quarto appuntamento stagionale. Iniziamo proprio dal GT Open, dove Kessel Racing ha conquistato uno splendido successo nella classe SGT con Broniszewski/Peter nella gara

domenica 15 luglio 2012

Podismo: gli appuntamenti di luglio e agosto


Girolaghiamo 2012

  • 22 luglio, Rodi - Tremorgio, 5.5 Km +910 m, partenza ore 10.00
  • 29 luglio, Cronometro del Nara, 5.5 Km +750 m, prima partenza ore 9.30
  • 1 agosto, Coppa Froda, Cavergno - Foroglio, 6 Km +250 m, partenza ore 9.30
  • 5 agosto, La Pontironese, 5.7 Km +260 m, partenza ore 10.00
  • 18 agosto, Giro di Breno, 9.8 Km, partenza ore 18.00. Minigiro, partenza ore 17.15
  • 22 agosto, 5000 Rivera, 5 Km, partenza ore 19.30
  • 25 agosto, Cronometro Malcantonese a Caslano, 4,65 Km, prima partenza ore 18.00
  • 31 agosto, Bellinzona “Go and run”, 8.1 Km, partenza ore 19.45. Piccolo giro, partenza ore 19.15

Lugano-Wil: il tabellino


Davide Morandi, allenatore del Lugano

LUGANO-WIL 3-1 (1-1)

Marcatori
: 20' Shalaj 1-0; 47' Mouangue 1-1; 61' Witschi 2-1; 87' Ndiaye Bara 3-1
FORMAZIONE LUGANO: Russo; Kehl (22' Forzano), Witschi, De Pierro, Maffi; Rey, Basic, Chappuis, Shalaj (61' Ndiaye Bara); Bottani, Da Silva (86' Santillo).
Spettatori: 1'448 spettatori
Arbitro: Pascal Erlachner

sabato 14 luglio 2012

Andrea Zanchi dal Perugia all'ACB



L’Associazione Calcio Bellinzona comunica di aver sottoscritto un contratto di un anno con Andrea Zanchi, mediante la formula del prestito con diritto di riscatto al 50%.
Zanchi, laterale sinistro classe 1991 di nazionalità italiana, ha giocato gli ultimi due anni nell’AC Perugia Calcio (27 presenze e 1 gol in D nel 2010/2011; 7 presenze in C2 nel 2011/2012).

Rimani aggiornato tramite e-mail